30 lug 2012

Generatori Parassitari... alle Olimpiadi!!

Abbiamo detto che i generatori parassitari non sono strani insetti e che servono a produrre energia elettrica  trasformando quella cinetica dei movimenti che compiamo comunemente... bè le Olimpiadi sono state scelte come banco di prova per uno di questi generatori!!!

In Inghilterra dal 2009 un giovanissimo ingegnere, Laurence Kemball-Cook, lavora ad un progetto un pò folle... ma molto interessante... la PIASTRELLA CINETICA!!!

Un pò come uno scienziato pazzo, forse osservando la gente camminare, è stato illuminato (è proprio il caso di dirlo!!!) ed ha pensato che l’energia cinetica prodotta dai passi delle persone potesse essere convertita in energia elettrica!! L’idea è questa: costruire una mattonella che, se applicata al pavimento, soprattutto in zone molto frequentate come i centri commerciali, gli uffici, le stazioni e i luoghi in cui si svolgono grandi eventi, può trasformare il calpestio dei pedoni in energia.

Ha ideato così la sua piastrella cinetica,la Pavegen , e fondato la  Pavegen System,che le produce :-)



Comprimendosi al passaggio del pedone, le piastrelle si illuminano grazie a un Led che di energia ne consuma solo il 5%.
La tecnologia converte l’energia cinetica in elettricità che può essere immagazzinata e poi utilizzata per diverse applicazioni: dall’alimentazione di apparecchi off-grid come illuminazione pubblica, mappe stradali illuminate, a quella di dispositivi elettronici come portatili o telefoni cellulari, fino a quella dei nostri elettrodomestici casalinghi.
Altro obiettivo è quello di contribuire alla sicurezza delle strade, illuminandole e rendendo ben visibili anche i pedoni senza bisogno di illuminazione aggiuntiva.


Le mattonelle sono impermeabili, e possono quindi funzionare anche con pioggia, neve e ghiaccio.

Secondo i test di resistenza dovrebbero durare per cinque anni, ma Kemball-Cook pensa che possano sopravvivere anche per 20.


Sono progettate secondo criteri ecologici: tutta la gomma viene da pneumatici da autocarro riciclati (al 100%), ed è riciclabile anche l'80 % circa dei polimeri utilizzati negli altri componenti.

Dopo le prime sperimantazioni il governo inglese ha adottato l’invenzione e iniziato a finanziarla :-)
La mattonella è stata quindi sperimentata in discoteca e in una scuola ed è poi approdata nella metropolitana di Londra e in un centro commerciale :-)


Un test ha dimostrato che le piastrelle, installate sulla scala di una metropolitana di Londra , erano riuscite a generare abbastanza elettricità da mantenere acceso per 30 secondi il Led di un lampione, mentre un altro test, realizzato durante una grande festa all’aperto, ha dimostrato che il passaggio di oltre 250.000 invitati aveva alimentato la carica di ben 10.000 cellulari!!!!

E cosa centrano le Olimpiadi 2012 ??!!!
Indovinate dove continua la sperimentazione della mattonella?
Si le Olimpiadi 2012 saranno il suo trampolino di lancio ( :-D )!!!!
Questo particolare tipo di pavimentazione verra’ utilizzata nel villaggio Olimpico per produrre corrente e far accendere le lampadine di una parte del villaggio.
Londra sarà la prima città del mondo ad avere un ”pavimento verde”!!

Ecco alcuni video: