06 ago 2012

Biopiscine

Piscine naturali

Con questo caldo che ne direste di un bel tuffo in piscina?
Ma non in una piscina qualunque... vi proponiamo un bel tuffo in una piscina naturale!!
Cosa sono le piscine naturali? ... beh, vi conviene leggere questo post! ;-)
Le piscine naturali  o biopiscine sono una alternativa biocompatibile alle normali piscine che tutti conosciamo.

Vengono anche chiamati laghetti artificiali balneabili ed hanno iniziato ad affermarsi nei primi anni '80 in Svizzera, Austriae Germania.

La differenza tra la piscina tradizionale e la biopiscina sta nel differente trattamento delle acque.
Nel tipo tradizionale di piscina l'acqua  purificata, e quindi resa balneabile, attraverso sistemi chimici.
La biopiscina si affida a sistemi di filtrazione naturale che sono rappresentati da microflora, microfauna e dalle piante acquatiche. Le piante hanno la funzione di assorbire azoto disciolto nell'acqua per limitare i fenomeni di eutrofizzazione che portano ad una forte presenza di alghe e di intorbidimento dell'acqua.
La microflora e la microfauna hanno la funzione di vero e proprio filtraggio.

Per poter ottenere un filtraggio naturale la biopiscina  divisa in 2 parti: la zona balneabile e la zona di "rigenerazione".
Nella zona di filtraggio o rigenerazione si collocano le piante acquatiche e si ha la maggior presenza di microflora e microfauna utile (presenti anche nell'acqua della zona balneabile).

La biopiscina  un luogo vivo che deve raggiungere un equilibrio tra le popolazioni degli organismi viventi che lo abitano.
Esistono diverse tipologie di biopiscine, a seconda che prevedano o no apporti tecnologici esterni quali pompe o filtri.

Allora ce lo facciamo questo tuffo??
Le foto sono invitanti vero?