07 ago 2012

Storia di un recupero... roba da Hollywood!!!

Oggi vi vogliamo raccontare una bella storia d’amore green :-)
E’ una storia Hollywoodiana ma ambientata in Italia.
C’era una volta una masseria del Cinquecento che andava adottata, perchè era ormai abbandonata.



C’era anche una coppia di famose star del cinema americano, che da Hollywood sono giunte nel Salento per dar vita al loro progetto a impatto zero: trasformare un vecchio casale salentino  in una masseria verde, eco-sostenibile, autosufficiente e ricca di tutti i confort moderni.
Un bel giorno la coppia trova la vecchia masseria ed il sogno diventa realtà :-)


Taylor Hackford, regista californiano di tantissimi film cult e Helen Mirren, l'attrice britannica premio Oscar per "The Queen" hanno  deciso di comprare un'antica masseria in provincia di Lecce per recuperarne la struttura e valorizzarla seguendo i principi dell'ecosostenibilità, efficienza e risparmio energetico.



L'energia elettrica è fornita grazie alla realizzazione di due impianti fotovoltaici, ognuno dei quali ha una potenza di 20 kW, gli impianti sono costruiti in modo da essere mimetizzati e rispettare, così, il paesaggio.

Il riscaldamento invernale e l'erogazione di aria fresca in estate sono invece gestiti da un moderno sistema costruito sotto il pavimento, che utilizza l'energia geotermica. Con una potenza di 23 kW, l'impianto è in grado di utilizzare la temperatura del sottosuolo e portarla nella casa attraverso alcune sonde installate nel terreno. Per nascondere le 28 sonde (che fungono da scambiatori di calore, cedendo aria calda e prelevando aria fresca) il terreno è stato arricchito da un frutteto di melograno (pianta locale). Inoltre per garantire aria fresca è stato realizzato un sistema "active pooling", con una ventina di convettori.



L'acqua calda di bagni e cucina invece sono fornite (oltre che dal geotermico e dal solare termico)anche da un impianto di sei pannelli solari, che scaldano un  serbatoio di oltre 1000 litri.

Insomma una storia da Holliwood con happy and :-)
Una storia che ci piace anche perchè oggi costruire seguendo le regole del basso impatto ambientale significa non costruire ma recuperare!!! Recuperare quello che è stato già costuito seguendo i principi dell’ecosostenibilità!!!